Cerca
  • drandreacandotti

Gestione di un caso clinico con tecnica doppia matrice

Buongiorno,

in questa situazione clinica mi sono trovato a dover avere a che fare con un secondo molare (#17) che per posizione e distanza non è di per sé mai un dente "comodo" per un dentista.

Infatti, mi sono trovato con 2 difficoltà:

  • profondità della carie sia mesiale sia distale

  • necessità di posizionare la matrice sullo stesso dente dove è presente il gancio per assenza dell'elemento posteriore (dente del giudizio, #18)

Prima cosa da fare in questi casi è la rilocazione del margine cervicale. Nel caso esposto, per la complessità sopra citate, viene comoda una soluzione: posizionare una matrice automatrix come "involucro" esterno a livello dell'elemento stesso (dove è quindi applicato il gancio) senza stringerla. Successivamente si introducono 2 matrici sezionali tagliate (una mesiale e una distale, vedi le 2 immagini) per andare a colmare il gap tra automatrix e dente. A questo punto, stringendo con l'apposito cacciavite, avremo che l'automatrix accollerà la matrice sezionale, precedentemente inserita, contro il dente. A questo punto sarà possibile effettuare la rilocazione del margine cervicale con flow di 2 mm.

Successivamente si potrà rimuovere l'automatrix e le matrici sezionali tagliate e posizionare una nuova matrice sezionale integra e l'anello per migliorare l'adattamento della stessa, consentendo la realizzazione dell'area di contatto (o punto di contatto).


Ricapitolando, gli Steps clinici sono i seguenti:

  • Rimozione della carie e dello smalto non sostenuto

  • Posizionamento della matrice automatrix

  • Posizionamento delle matrici sezionali tagliate

  • Chiusura della matrice automatrix con apposito cacciavite

  • Mordenzatura dentinale per 30 secondi

  • Mordenzatura selettiva sullo smalto per 20 secondi

  • Adesivo quarta generazione (primer e bonding)

  • Polimerizzazione adesivo per 40 secondi

  • Rilocazione del margine cervicale con flow

  • Applicazione flow su tutto il pavimento della cavità (tecnica a Sandwich)

  • Rimozione dell'automatrix e delle matrici sezionali tagliate

  • Posizionamento più coronale di matrici sezionali nuove e cuneo di legno customizzato

  • Applicazione gancio per matrici sezionali

  • Ricostruzione creste marginali con composito ProFil A2

  • Creazione dell'anatomia dentinale con composito ProFil A3,5

  • Creazione dell'anatomia smaltea con composito ProFil A2

  • Lucidatura con gommini in silicone marrone, giallo e bianco

  • Brillantatura con spazzolino di capra e feltro e ossido di cerio

#neverstoplearning


Grazie,

Dr Andrea Candotti

3 visualizzazioni

#neverstoplearning

Via Goffredo Mameli, 27 Lissone (MB) CAP 20842

Tel: +39 349 8463007

©2020 di Dr Andrea Candotti