Cerca
  • drandreacandotti

Il punto di contatto o area di contatto!!!

Buongiorno a tutti,

oggi parliamo di un caso che prevede la simultanea restitutio ad integrum di due denti, ricreando tra loro un adeguato punto di contatto o area di contatto.

Cos'è il punto di contatto o area di contatto? È quella zona tra un dente e l'altro dove i denti si toccano e che quando passiamo il filo interdentale fa il classico suono "tac".

Questo è un repere anatomico importantissimo perché permette ai denti di rimanere in posizione (in condizioni fisiologiche), senza muoversi mesialmente (in avanti) oppure distalmente (indietro).

Spesso, la carie si localizza proprio tra un dente e l’altro, andando a creare in questa zona una perdita di tessuto (smalto e dentina) che devono essere ricostruiti con i materiali compositi.

Questa procedura richiede materiale dedicato e step precisi per ricreare un'adeguato "tac" finita la seduta.

In questo caso, previa rimozione della carie, sono state posizionate 2 matrici sezionali e ricostruite le creste marginali con composito A2 (ProFil, Silmet, Israele).

È stato utilizzato un cuneo di legno customizzato per migliorare il punto di contatto e del teflon per far aderire meglio la matrice al dente.

Le creste marginali ottenute


sono state poi rifinite con dischetti pop-on di granulometria differente per ottenere una superficie lucida.

Infine, è stata ricreata l'anatomia dentinale con composito A3,5 (ProFil, Silmet, Israele) e l'anatomia smaltea con composito A2 (ProFil, Silmet, Israele).

Per la lucid


atura e brillantatura invece è stato utilizzato il sistema Clearfil Twist (Kuraray, Noritake, Giappone).


Grazie,

Dr Andrea Candotti

#neverstoplearning



17 visualizzazioni

#neverstoplearning

Via Goffredo Mameli, 27 Lissone (MB) CAP 20842

Tel: +39 349 8463007

©2020 di Dr Andrea Candotti